Friuli-DCSPS 02.11.05 - zone careti di pediatri

BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE FRIULI-VENEZIA GIULIA
N. 44 DEL 02.11.05

DIREZIONE CENTRALE SALUTE E PROTEZIONE SOCIALE
(pag. 94)

Aziende per i servizi sanitari della Regione AUTONOMA Friuli Venezia Giulia

ELENCO DELLE ZONE CARENTI DI MEDICI SPECIALISTI PEDIATRI DI LIBERA SCELTA - 2A PUBBLICAZIONE PER L'ANNO 2005

AZIENDE PER I SERVIZI SANITARI
Zone carenti

Medici
specialisti
pediatri di
libera scelta

AZIENDA PER I SERVIZI SANITARI
N. 2 "ISONTINA"
Via Fatebenefratelli, 34
34170 GORIZIA
 
Ambito territoriale di Gorizia

1

AZIENDA PER I SERVIZI SANITARI
N. 3 "ALTO FRIULI"
Piazzetta Portuzza, 1
33013 GEMONA DEL FRIULI
 
Ambito territoriale dei comuni di:
Tarvisio, Malborghetto-Valbruna, Dogna e Pontebba

L'Azienda precisa che:
-nel comune di Tarvisio, dovrà essere assicurato un congruo orario di assistenza, ai sensi dell'art. 18, comma 2, del D.P.R. n. 272/2000;
-il numero dei bambini, di età compresa fra 0 e 6 anni, è di 270 circa e quello, fra 7 e 14 anni, è di 512 circa.
L'Azienda, ai sensi dell'Accordo regionale attuativo del D.P .R. n. 272/2000, provvederà ad erogare un compenso accessorio lordo mensile previsto per la zona disagiatissima, rapportato al numero di assistiti in carico, che potrà raggiungere l'importo massimo di € 1.032,91.


1

Ambito territoriale dei comuni di:
Ovaro, Prato Carnico, Comeglians, Ravascletto, Rigolato e Forni Avoltri

L'Azienda precisa che:
- nel comune di Ovaro dovrà essere assicurato un congruo orario di assistenza, ai sensi dell'art. 18, comma 2, del D.P .R. n. 272/2000;
- il numero dei bambini, di età compresa fra 0 e 6 anni, è di 205 circa e quello, fra 7 e 14 anni, è di 293 circa.
L'Azienda, ai sensi dell'Accordo regionale attuativo del D.P.R. n. 272/2000, provvederà:
- a mettere a disposizione un ambulatorio senza oneri di affitto;
- ad erogare un compenso accessorio lordo mensile previsto per la zona disagiatissima dell'importo di e 1.032,91;

- a partecipare, per un periodo di cinque anni, alla spesa per la locazione di un alloggio, ad uso abitativo, qualora il pediatra si stabilisca nella zona carente, nella misura non inferiore al 90% del canone, con un tetto massimo di € 700 al mese, aggiornabile ISTAT in rapporto ai contenuti del contratto di locazione, con la precisazione che l'importo da erogare è soggetto a tassazione e contributi previdenziali.

L'Azienda, nel prendere atto che al pediatra per le voci relative a: quote fisse capitarie, compenso aggiuntivo, quote ex art. 29, comma 3, compenso accessorio per zona disagiatissima, viene corrisposto un compenso, computato con riferimento a 206 assistiti, pari a € 2.850,00 lordi mensili, provvederà, inoltre:
- alla corresponsione di un compenso incentivante di € 2.180,00 lordi mensili per il raggiungimento di obiettivi di salute, compenso che potrà essere ridotto nell'ipotesi di un'acquisizione di un numero di assistiti tale da comportare il superamento dell'importo lordo mensile spettante al pediatra di libera scelta "massimalista 800 scelte" (oggi pari a € 6.800,00 per le voci relative a quote fisse capitarie, compenso aggiuntivo, quote ex art. 29, comma 3, compenso accessorio per zona disagiatissima); in tale ipotesi la riduzione del compenso incentivante avverrà in misura corrispondente all'eccedenza.


1

AZIENDA PER I SERVIZI SANITARI
N. 4 "MEDIO FRIULI"
Via Pozzuolo, 330
33100 UDINE
 
Ambito territoriale dei comuni di:
Basiliano, Bertiolo, Camino al Tagliamento, Castions di Strada, Codroipo, Lestizza, Mereto di Tomba, Mortegliano, Sedegliano, Talmassons, Varmo

1

AZIENDA PER I SERVIZI SANITARI
N. 5 "BASSA FRIULANA"
Via Natisone - loc. Jalmicco
33057 PALMANOVA
 
Ambito territoriale dei comuni di:
Gonars, Porpetto, San Giorgio di Nogaro e Torviscosa

1
Con ambulatorio nel comune di Gonars

AZIENDA PER I SERVIZI SANITARI N.
6 "FRIULI OCCIDENTALE"
Via della Vecchia Ceramica, 1
33170 PORDENONE
 
Ambito territoriale dei comuni di:
Azzano Decimo, Pravisdomini e Chions

1

Entro 30 giorni, dalla data del presente Bollettino Ufficiale della Regione Friuli-Venezia Giulia, i pediatri interessati possono inoltrare, alle Aziende per i servizi sanitari, apposita domanda secondo lo schema riportato di seguito.

(Lo schema è consultabile sul BUR, pagine da 96 a 102)