P.Q.M.

(Ricorso 8 marzo 2011)

Si chiede che codesta ecc.ma Corte costituzionale voglia dichiarare costituzionalmente illegittimi, e conseguentemente annullare, per i motivi sopra specificati, gli artt. 11, commi 3, 4 e 5, art. 13, commi 1 e 2, art. 37, art. 46, art. 51 e 54 della Legge della Regione Puglia n. 19 del 31 dicembre 2010, pubblicata nel Bollettino Ufficiale della Regione Puglia n. 195 del 31 dicembre2010, recante disposizioni per la formazione del bilancio di previsione 2011 e bilancio pluriennale 2011-2013 della Regione Puglia, come da delibera del Consiglio dei Ministri in data 23 febbraio 2011.

Con l'originale notificato del ricorso si depositeranno:

1. estratto della delibera del Consiglio dei Ministri 23
febbraio 2011;

2. copia della Legge regionale impugnata;

3. rapporto della Presidenza del Consiglio dei Ministri -Dipartimento degli Affari Regionali.

Roma, addž 28 febbraio 2011,

L'Avvocato dello Stato: Rago