Emilia-Romagna - Legge 22/19 - articolo 4: Anagrafe regionale delle strutture sanitarie

  Articolo 4 - Anagrafe regionale delle strutture sanitarie

(Regione Emilia-Romagna - Legge regionale n. 22, 6 novembre 2019)

1. Per l'assolvimento dei propri compiti istituzionali di cui alla presente legge, la regione utilizza l'anagrafe regionale delle strutture sanitarie quale strumento condiviso con le aziende Usl, i comuni e le strutture sanitarie oggetto di autorizzazione ed accreditamento in un'ottica di semplificazione, dematerializzazione e trasparenza dei processi di autorizzazione e accreditamento.

2. La Giunta regionale stabilisce con atti successivi i dati che devono essere raccolti, nonchŔ le modalitÓ di realizzazione dell'anagrafe regionale e di collegamento con le aziende Usl, i comuni e le strutture sanitarie.

3. L'anagrafe regionale delle strutture sanitarie identifica in modo univoco ed aggiornato le strutture che erogano prestazioni sanitarie nell'ambito del territorio regionale e raccoglie le informazioni relative all'autorizzazione ed accreditamento delle stesse.

4. il direttore generale competente in materia di sanitÓ, sentito il coordinatore regionale per l'autorizzazione e l'accreditamento, definisce le modalitÓ e le responsabilitÓ per l'aggiornamento dell'anagrafe sia rispetto alle struttu-re autorizzate ed accreditate che alle informazioni relative ai provvedimenti concessi in un'ottica di semplificazione, dematerializzazione e trasparenza.


articolo precedente // articolo successivo