Molise - Legge 13/11 - articolo 6: Vigilanza e controlli

  Articolo 6 - Vigilanza e controlli

(Regione Molise - legge n° 15, 13 luglio 2011)

1. Le funzioni di vigilanza e controllo sullo stato igienico-sanitario degli impianti aeraulici ed idrici sono svolte dal personale tecnico-sanitario del Dipartimento di Prevenzione e Sicurezza dell'Agenzia regionale per la protezione ambientale del Molise (ARPAM).

2. La vigilanza consiste nella verifica delle procedure di pulizia e sanificazione messe in atto e dello stato igienico-sanitario degli impianti idrici e di climatizzazione per mezzo di ispezioni visive e, a discrezione del tecnico-sanitario, anche per mezzo di prove analitiche di laboratorio; inoltre la vigilanza consiste anche nella verifica della regolare tenuta ed aggiornamento del registro delle manutenzioni degli impianti di climatizzazione e di quelli idrici ai sensi delle normative vigenti.

3. Il tecnico sanitario del Dipartimento di Prevenzione e Sicurezza dell'ARPAM può verificare visivamente lo stato igienico degli impianti basandosi sulle indicazioni tecniche di cui agli articoli 4 e 5.

4. Le analisi devono essere effettuate in laboratori pubblici o privati iscritti nell'elenco della Regione Molise ed in possesso di accreditamento ai sensi dell'art. 4.

5. I dati rilevati dall'ARPAM Molise sono trasmessi ai Dipartimenti di prevenzione dell'ASREM territorialmente competenti ed all'Assessorato regionale alla sanità.


articolo precedente // articolo successivo