Molise - Legge 13/11 - articolo 4: Manutenzione e controlli

  Articolo 4 - Manutenzione e controlli

(Regione Molise - legge n 15, 13 luglio 2011)

1. Il datore di lavoro, nonch il proprietario dell'impianto devono porre in essere ogni misura tecnica atta a garantire la salvaguardia delle condizioni igienico-sanitarie degli impianti idrici ed aeraulici ovvero dell'acqua e dell'aria da essi erogati.

2. La salvaguardia delle condizioni igienico-sanitarie degli impianti idrici ed aeraulici garantita attraverso:

a) ispezioni periodiche dell'impianto aeraulico e dell'impianto idrico. Dette ispezioni tecniche devono essere effettuate almeno due volte all'anno da un tecnico di comprovata esperienza nella valutazione dello stato igienico degli impianti idrici, di climatizzazione e dell'IAQ (Indoor Air Quality);

b) prelievo periodico di campioni per analisi di verifica sul mantenimento costante dell'igiene; dette prove potranno essere effettuate in concomitanza delle ispezioni periodiche al fine di poter effettuare una valutazione complessiva pi puntuale anche alla luce dei riscontri analitici;

c) le analisi che devono essere effettuate in laboratori accreditati dal SINAL (Sistema Nazionale per l'Accreditamento di Laboratori).

3. La manutenzione dei sistemi di condizionamento dell'aria e di ventilazione intesa come pulizia e sanitizzazione degli impianti deve essere effettuata periodicamente cosi come indicato nel d. lgs n. 106/2009 con una cadenza minima di 12 mesi o ogni qualvolta necessario.

4. La manutenzione dei sistemi di condizionamento dell'aria e di ventilazione intesa come pulizia e sanitizzazione degli impianti deve essere esercitata da personale esperto nell'igiene degli impianti e deve essere effettuata nel rispetto dei protocolli tecnici dettati dalle linee guida del 5 ottobre 2006 ovvero dei protocolli ACR 2006 (Assessment, Cleaning and Restoration). Al termine delle operazioni deve essere accertato il rispetto dei limiti di cui all'art. 5.

5. Ad ogni sistema di condizionamento deve corrispondere un libretto di manutenzione sul quale vengono annotati i singoli interventi effettuati, la data degli stessi, la ditta esecutrice, il nominativo dell'esperto in materia di igiene degli impianti di condizionamento e il laboratorio di analisi che esegue le prove.


articolo precedente // articolo successivo