Trentino Alto Adige - Bolzano - DPP 4/08 - articolo 4: Convenzioni per la formazione di medici specialistici

Articolo 4 - Convenzioni per la formazione di medici specialistici

(Regione Trentino Alto Adige - Bolzano - Decreto del Presidente della provincia n░ 4, 7 gennaio 2008)

1. Le convenzioni di cui al Capo II del Titolo III della legge, prevedono, oltre a quanto giÓ previsto dalla legge:

a) l'ammontare dell'importo e le relative modalitÓ di erogazione da versare all'universitÓ o all'organismo convenzionato per l'attivazione dei posti di formazione medica specialistica;

b) che nelle procedure selettive l'universitÓ o l'organismo possa effettuare un'ulteriore valutazione dopo quella operata dalla Provincia;

c) che negli avvisi di selezione o nei bandi di concorso siano indicati anche i requisiti necessari per l'occupazione dei posti aggiuntivi;

d) la corresponsione allo specializzando o alla specializzanda, da parte dell'universitÓ o dell'istituto convenzionato, degli importi previsti dalla vigente normativa dello Stato interessato;

e) che l'universitÓ o l'organismo stipuli in favore dello specializzando o della specializzanda apposite assicurazioni contro gli infortuni e le malattie, nonchŔ contro i rischi della responsabilitÓ civile;

f) l'istituzione di un organismo in cui sono rappresentati la Provincia e l'universitÓ o l'organismo che vigila sull'osservanza della convenzione e tenta la conciliazione all'insorgere di controversie.

2. Di norma le convenzioni hanno durata triennale e possono essere rinnovate al massimo per 9 anni.

3. L'ammontare delle somme da corrispondere alle universitÓ ed agli organismi convenzionati si determina in base all'art. 5, comma 8 della presente legge secondo le convenzioni stipulate.

4. Le convenzioni possono prevedere forme di aggiornamento professionale periodici e istituzionalizzati per gli specializzati.


articolo precedente // articolo successivo