Toscana - Legge 3/08 - articolo 5: Attribuzioni del direttore generale

Articolo 5 - Attribuzioni del direttore generale

(Regione Toscana - legge n° 3, 4 febbraio 2008)

1. Al direttore generale sono attribuiti i poteri di gestione e la rappresentanza legale dell'ISPO.

2. Il direttore generale esercita le proprie funzioni direttamente, ovvero delegandole nelle forme e secondo le modalitą previste dal regolamento di organizzazione e funzionamento dell'Istituto.

3. Costituiscono funzioni riservate al direttore generale:

a) la nomina, la sospensione e la decadenza del direttore sanitario di cui all'art. 6;

b) effettua la prima convocazione del comitato scientifico e del collegio sindacale;
(modificata dall'articolo 5, comma 1, della legge regionale 32/12 - ndr)

c) il conferimento, la sospensione e la revoca degli incarichi dirigenziali;

d) l'adozione del regolamento di organizzazione e funzionamento dell'Istituto;

e) l'adozione degli atti di bilancio;

f) l'adozione dei programmi annuali e pluriennali di attivitą;

g) i provvedimenti che comportano modificazioni dello stato patrimoniale dell'Istituto;

h) l'istituzione di una forma di coordinamento in staff alla direzione generale per le funzioni di ricerca e tecnico amministrative.
(abrogata dall'articolo 5, comma 2, della legge regionale 32/12 - ndr)


articolo precedente // articolo successivo