Emilai Romagna - Legge 4/08 - articolo 24: Modifiche alla legge regionale n. 34 del 1998

Articolo 24 - Modifiche alla legge regionale n. 34 del 1998

(abrogato dall'articolo 25, comma 1, lettera b), della legge 22/19 - ndr)

(Regione Emilia Romagna - legge n° 4, 19 febbraio 2008)

1. Alla legge regionale 12 ottobre 1998, n. 34 (norme in materia di autorizzazione ed accreditamento delle strutture sanitarie pubbliche e private in attuazione del decreto del Presidente della Repubblica 14 gennaio 1997), sono apportate le seguenti modificazioni:

a) all'art. 9, il comma 4, è sostituito dal seguente:

«4. Il direttore generale competente in materia di sanità, o suo delegato, concede o nega l'accreditamento con propria determinazione, che costituisce provvedimento definitivo. Il provvedimento deve essere adottato entro e non oltre nove mesi dalla presentazione della domanda di accreditamento.»;

b) all'art. 10, al comma 1, il primo periodo è sostituito dal seguente:

«1. L'accreditamento è valido per quattro anni decorrenti dalla data di concessione e può essere rinnovato, in presenza del mantenimento dei requisiti necessari anche per l'autorizzazione, su richiesta dell'interessato, presentata alla Regione almeno sei mesi prima della scadenza.»;

c) all'art. 10, il comma 3 è sostituito dal seguente:

«3. Al rinnovo dell'accreditamento provvede il direttore generale competente in materia di sanità, o suo delegato.»;

d) all'art. 10, al comma 5 ed al comma 6, le parole «l'Assessore regionale competente in materia di sanita» sono sostituite dalle parole «il direttore generale competente in materia di sanità, o suo delegato».


articolo precedente // articolo successivo