Piemonte - Legge 18/07 - articolo 10: Partecipazione alla programmazione

Articolo 10 - Partecipazione alla programmazione

(Regione Piemonte - legge n░ 18, 6 agosto 2007)

1. La Regione prevede, nella fase di elaborazione degli atti di programmazione, la partecipazione degli utenti, delle organizzazioni sindacali, delle organizzazioni di volontariato, delle associazioni di tutela e di promozione sociale, della cooperazione sociale e degli altri soggetti del terzo settore al processo di programmazione socio-sanitaria in ambito regionale e locale, avvalendosi del contributo tecnico degli operatori, delle associazioni professionali e delle societÓ scientifiche accreditate.

2. Ai sensi dell'art. 14, comma 2, del decreto legislativo n. 502/1992, la giunta regionale, sentita la competente commissione consiliare che si esprime nei trenta giorni successivi alla richiesta, istituisce e disciplina con proprio provvedimento un'apposita conferenza degli organismi di rappresentanza degli utenti, del terzo settore e dell'imprenditorialitÓ sociale in ogni azienda sanitaria, quale strumento partecipativo.

3. Con deliberazione del Consiglio regionale su proposta della giunta regionale, sentita la conferenza permanente per la programmazione socio-sanitaria, che si esprime entro trenta giorni dalla richiesta, sono definiti, ai sensi dell'art. 2, comma 2-quater, del decreto legislativo n. 502/1992, i criteri e le modalitÓ di coordinamento delle strutture operanti nell'area metropolitana.


articolo precedente // articolo successivo