Liguria - Legge 41/06 - articolo 59: Sistema informativo regionale

Articolo 59 - Sistema informativo regionale

(Regione Liguria - legge n° 41, 7 dicembre 2006)

1. Il sistema informativo della sanitą ligure č unitario a livello regionale e fondato sui sistemi informativi delle Aziende sanitarie e dei soggetti erogatori pubblici o equiparati. Il sistema informativo č costituito al fine di:

a) integrare le informazioni anche per garantire la gestione unitaria dei processi di cura;

b) assicurare la interoperabilitą dei sistemi;

c) collegare e interconnettere le strutture accreditate, le farmacie, i medici di medicina generale, i pediatri di libera scelta ed i professionisti convenzionati e il Sistema informativo dei servizi sociali e sociosanitari di cui all'Art. 29 della legge regionale n. 12/2006;

d) diffondere la telemedicina e l'integrazione delle tecnologie biomedicali;

e) coinvolgere i cittadini e garantire il regolare afflusso di informazioni alla Regione, nel rispetto di quanto previsto dal decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196 (codice in materia di protezione dei dati personali) e dal relativo regolamento regionale;

f) acquisire i dati per il monitoraggio, la valutazione e la programmazione regionali.

2. A tal fine la giunta regionale adotta direttive per:

a) assicurare la compatibilitą del sistema informativo ligure con il Nuovo sistema informativo sanitario (NSIS) nazionale;

b) definire, sulla base degli standard nazionali e internazionali, i requisiti minimi strutturali dei sistemi informativi delle Aziende e degli enti di cui al comma 1 e il debito informativo degli enti accreditati;

c) diffondere l'utilizzo di architetture e prodotti a «codice sorgente» libero;

d) fissare i Livelli essenziali di informazione (LEI) anche attraverso la definizione dei percorsi clinici e organizzativi finalizzati alla continuitą di cura e la rilevazione epidemiologica,

e) promuovere progetti specifici interaziendali per rilevare e integrare, con riferimento al singolo cittadino stato di salute e prestazioni erogate;

f) effettuare periodiche rilevazioni per valutare i livelli di completezza dei sistemi informativi, l'adesione agli standard e alle direttive nazionali e regionali;

g) promuovere attivitą di indirizzo e formazione nel settore delle telecomunicazioni, dell'informatica sanitaria e della telemedicina;

h) perseguire, attraverso il monitoraggio nell'erogazione dell'assistenza farmaceutica, obiettivi di appropriatezza e controllo, anche comparativo, nei confronti dei soggetti interessati, nonchč di efficienza ed economicitą del servizio.

(vedi modifica introdotta dall'articolo 16, comma 1, della legge regionale 57/09 - ndr)

(vedi modifica introdotta dall'articolo 16, comma 2, della legge regionale 57/09 - ndr)

Vedi modifiche introdotte dagli articolo 17 e 18 della legge regionale 57/09 - ndr)


articolo precedente // articolo successivo