Liguria - Legge 41/06 - articolo 25: Atto di autonomia aziendale

Articolo 25 - Atto di autonomia aziendale

(Regione Liguria - legge n░ 41, 7 dicembre 2006)

1. Le Aziende sanitarie locali determinano la loro organizzazione e il loro funzionamento nell'atto di autonomia aziendale di cui all'Art. 3, comma 1-bis del decreto legislativo n. 502/1992 e successive modificazioni e integrazioni.

2. L'atto di autonomia aziendale Ŕ adottato dal direttore generale nel rispetto delle previsioni di cui alle leggi nazionali e regionali ed in coerenza con i principi, gli indirizzi e gli obiettivi fissati dalla Regione per l'adozione degli atti di autonomia aziendale.

3. L'atto di autonomia aziendale disciplina in particolare:

a) le macro articolazioni aziendali;

b) le modalitÓ di funzionamento dei distretti e dei dipartimenti;

c) le responsabilitÓ, le attribuzioni e i compiti del direttore amministrativo, del direttore sanitario, dei direttori di presidio, di distretto e di dipartimento e dei dirigenti delle strutture ivi comprese, per i dirigenti di struttura complessa, le decisioni che impegnano l'azienda verso l'esterno;
(modificato dall'articolo 1, comma 8, della legge regionale 27/2016 - ndr)

d) i criteri e le modalitÓ di affidamento della direzione delle strutture e degli uffici ai dirigenti;

e) le modalitÓ e le procedure di contrattazione per le forniture di beni e servizi di valore inferiore a quello stabilito dalla normativa comunitaria e nazionale.

4. Per la disciplina di determinate materie l'atto di autonomia aziendale pu˛ rinviare a specifici regolamenti.


articolo precedente // articolo successivo