Liguria - Legge 41/06 - articolo 19: Direttore generale

Articolo 19 - Direttore generale

(Regione Liguria - legge n° 41, 7 dicembre 2006)

1. Il direttore generale è nominato dalla giunta regionale tra i soggetti in possesso dei requisiti di cui all'Art. 3 bis, comma 3 del decreto legislativo n. 502/1992 e successive modificazioni e integrazioni. Il direttore generale dura in carica tre anni, prorogabili a cinque per una sola volta e l'incarico può essere rinnovato.
(vedi modifica apportata dall'articolo 1, comma 2, della legge regionale 27/2016 - ndr)

2. Il rapporto di lavoro è esclusivo, regolato dà un contratto di diritto privato. In caso di nomina di lavoratori dipendenti si applicano le disposizioni di cui all'Art. 3-bis del decreto legislativo n. 502/1992 e successive modificazioni ed integrazioni.

3. Al direttore generale sono riservati i poteri di gestione e la rappresentanza dell'Azienda sanitaria locale.

4. Il direttore generale nomina:

a) i membri del Collegio sindacale, su designazione delle amministrazioni competenti, effettuando la prima convocazione del Collegio;

b) il direttore amministrativo ed il direttore sanitario nel rispetto di quanto previsto dall'Art. 3 bis, comma 8 del decreto legislativo 502/1992 e successive modificazioni e integrazioni;
(modificata dall'articolo 1, comma 3, della legge regionale 27/2016 - ndr)

c) i direttori ed i responsabili delle strutture complesse e conferisce e revoca gli incarichi di responsabilità aziendali, secondo quanto previsto dagli articoli 41 e 48;

5. Il direttore generale approva previo parere obbligatorio del Collegio di direzione:

a) l'atto di autonomia aziendale e sue modifiche e integrazioni;

b) il piano strategico triennale;

c) gli atti del bilancio;

d) i piani attuativi;

e) gli atti di amministrazione straordinaria o che, comunque, comportino variazioni nella consistenza patrimoniale dell'Azienda.

6. Il direttore generale è responsabile del raggiungimento degli obiettivi indicati dalla Regione nonchè della corretta ed economica gestione dell'Azienda.

7. Il direttore generale trasmette alla Regione gli atti di cui al comma 5 e assolve ad ogni altro obbligo informativo definito dalle direttive di cui all'Art. 8.


articolo precedente // articolo successivo