Emilia-Romagna - Legge 19/04 - articolo 6: Funzioni amministrative e di vigilanza

Articolo 6 - Funzioni amministrative e di vigilanza

(Regione Emilia-Romagna - legge n░ 19, 29 luglio 2004)

1. Fatte salve le attribuzioni dei comuni previste dalla presente legge nonchŔ dalla normativa statale e regionale, sono attribuite ai comuni le funzioni autorizzative in merito:

a) all'esercizio dell'attivitÓ funebre di cui all'Art. 13;

b) alla costruzione e al funzionamento delle strutture per il commiato di cui all'Art. 14.

2. Fermo restando il generale divieto di seppellimento di cadavere, resti mortali od ossa umane al di fuori dei cimiteri e delle cappelle private familiari, il comune pu˛ autorizzare, di volta in volta, sentita l'azienda unitÓ sanitaria locale territorialmente competente, la sepoltura di cadavere, di resti mortali, di ceneri o di ossa umane in altri luoghi, quando concorrano giustificati motivi di speciali onoranze e la sepoltura avvenga con le garanzie stabilite dalla normativa vigente.

3. La vigilanza ed il controllo sull'osservanza delle disposizioni contenute nella presente legge e nei regolamenti di cui all'Art. 7 spetta al comune, che si avvale, per i profili igienico-sanitari, dell'azienda unitÓ sanitaria locale territorialmente competente.


articolo precedente // articolo successivo