Campania - Legge 10/02 - articolo 15: Pianificazione attuattiva

Articolo 15 - Pianificazione attuattiva

(Regione Campania - legge n° 10, 11 luglio 2002)

1. Il Piano sanitario regionale trova attuazione attraverso la programmazione sanitaria aziendale. L'atto in cui si esprime la programmazione sanitaria aziendale č il piano attuativo locale.

2. La giunta regionale:

  1. indirizza la formazione dei piani attuativi locali anche attraverso l'emanazione di linee guida a carattere tecnico operativo e di schemi tipo per la redazione degli elaborati, sentita la conferenza permanente per la programmazione sanitaria e socio-sanitaria regionale di cui all'art. 20;

  2. controlla la conformitā dei piani attuativi alle disposizioni del piano sanitario regionale;

  3. verifica la corrispondenza dei risultati raggiunti dalle aziende con quelli previsti dai piani attuativi locali.

3. Il piano attuativo locale č lo strumento di programmazione attraverso il quale le aziende sanitarie, nei limiti delle risorse disponibili e dei vincoli di pareggio di bilancio, regolano le proprie attivitā su base triennale nell'arco temporale di vigenza del piano sanitario regionale.

4. Il piano attuativo, da articolarsi in programmi annuali di attivitā, definisce:

  1. gli obiettivi di salute e quelli relativi alle aree prioritarie e critiche previsti dall'Art. 6 riferiti all'ambito territoriale di pertinenza e alle proprie strutture;

  2. le iniziative da intraprendere per il raggiungimento degli obiettivi individuati secondo le indicazioni contenute negli Art. 8, 9, 10, 12 e 14 e nel piano;

  3. gli strumenti cdi sistemi per il controllo quali-quantitativo dei risultati.


articolo precedente // articolo successivo