DMS 25.06.20 - premessa

  Premessa

(Decreto del Ministero della Salute, 25 giugno 2020)

IL DIRETTORE
dell'ufficio centrale stupefacenti

Viste le convenzioni internazionali in materia di sostanze stupefacenti e psicotrope;

Visti gli articoli 31 e 35 del decreto del Presidente della Repubblica del 9 ottobre 1990, n. 309, recante «Testo unico delle leggi in materia di disciplina degli stupefacenti e delle sostanze psicotrope, prevenzione, cura e riabilitazione dei relativi stati di tossicodipendenza» e successive modificazioni e integrazioni;

Visto il proprio decreto 11 novembre 2019: «Determinazione delle quantità di sostanze stupefacenti e psicotrope che possono essere fabbricate e messe in vendita in Italia e all'estero, nel corso dell'anno 2020», pubblicato nella Gazzetta Ufficiale del 25 novembre 2019, Serie generale n. 276;

Visto il proprio decreto 16 aprile 2020 «Supplemento delle quote di sostanze psicotrope che possono essere fabbricate è messe in vendita in Italia e all'estero, nel corso dell'anno 2020, dalla ditta Cambrex Profarmaco Milano S.r.l.», pubblicato nella Gazzetta Ufficiale del 27 aprile 2020, Serie generale n. 108;

Vista l'istanza datata 15 giugno 2020, con cui la citata ditta ha chiesto, a fronte dell'aumentata domanda sul mercato connessa all'emergenza COVID-19, un ulteriore incremento della quota di fabbricazione per l'estero della sostanza midazolam base, che risulta pertanto modificata come segue: midazolam base kg 1500 per l'estero;

Preso atto che la ditta Cambrex Profarmaco Milano S.r.l. è stata regolarmente autorizzata alla fabbricazione e al commercio delle citata sostanza con decreto dirigenziale n. 264/2020 del 9 giugno 2020;

Visto il decreto legislativo n. 165 del 30 marzo 2001 e successive modificazioni e integrazioni;

Decreta:


articolo successivo