Ordinanza PCM-DPC 27.02.20 - articolo 4: Condivisione dei dati

  Articolo 4 - Condivisione dei dati

(Ordinanza della Presidenza del Consiglio dei Ministri Dipartimento della Protezione Civile, 27 febbraio 2020)

1. I dati personali raccolti nell'ambito delle attivitą di sorveglianza di cui agli articoli 1, 2 e 3 vengono trattati dagli enti gestori dei database per motivi di interesse pubblico nel settore della sanitą pubblica, ai sensi dell'art. 9, paragrafo 2, del regolamento (UE) 2016/679, nel rispetto delle disposizioni vigenti in materia di protezione dei dati personali, ivi incluse quelle relative al segreto professionale e in relazione al contesto emergenziale in atto.

2. I dati di cui agli articoli 1 e 2 sono comunicati tempestivamente dall'Istituto superiore di sanitą al Ministro della salute e, in forma aggregata, al Capo del Dipartimento della protezione civile e messi a disposizione delle regioni e delle Province autonome di Trento e Bolzano.

3. Al fine di garantire la collaborazione scientifica epidemiologica internazionale, i dati di cui al presente articolo, appositamente anonimizzati, possono essere condivisi con gli specifici database dell'organizzazione mondiale della sanitą e dello European center for disease control.


articolo precedente // articolo successivo