DPCM n. 178 del 29.09.15 - articolo 20: Accesso alle informazioni del FSE per finalitā di governo

  Articolo 20 - Accesso alle informazioni del FSE per finalitā di governo

(Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri n. 178, 29 settembre 2015)

1. Le regioni e le province autonome trattano i dati del FSE di cui all'articolo 19 per finalitā di governo, con le modalitā previste per le attivitā di programmazione, gestione, controllo e valutazione dell'assistenza sanitaria, di cui all'allegato concernente l'Elenco dei trattamenti di competenza delle Regioni e delle Province Autonome dello schema tipo di Regolamento volto a disciplinare i trattamenti dei dati sensibili e giudiziari effettuati presso le regioni e le province autonome, le aziende sanitarie, gli enti e agenzie regionali e provinciali, gli enti vigilati dalle regioni e dalle province autonome, ai sensi degli articoli 20 e 21 del decreto legislativo n. 196 del 2003.

2. Il Ministero della salute tratta i dati del FSE di cui all'articolo 19, per finalitā di governo, nell'ambito delle attivitā di valutazione e monitoraggio dell'erogazione dei Livelli essenziali di assistenza, nonchč delle attivitā di cui all'articolo 30 del decreto legislativo 6 maggio 2011, n. 68, avvalendosi del Nuovo Sistema Informativo Sanitario, in coerenza con le disposizioni attuative dell'articolo 15, comma 25-bis, del decreto-legge 6 luglio 2012, n. 95, convertito, con modificazioni, dalla legge 7 agosto 2012, n. 135.

3. Il Ministero del lavoro e delle politiche sociali tratta i dati del FSE di cui all'articolo 19 in forma individuale, ma privi di ogni riferimento che ne permetta il collegamento diretto con gli assistiti e comunque con modalitā che, pur consentendo il collegamento nel tempo delle informazioni riferite ai medesimi assistiti, rendano questi ultimi non identificabili.


articolo precedente // articolo successivo