DPCM 31.01.13 - premessa

  Premessa

(Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri, 31 gennaio 2013)

IL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI

Visto il decreto legislativo 21 dicembre 1999, n. 517, recante: "Disciplina dei rapporti tra Servizio sanitario nazionale ed universitÓ a norma dell'art. 6 della legge 30 novembre 1998, n. 419";

Visto in particolare l'art. 2 del suddetto decreto legislativo, che, al comma 1, sancisce che la collaborazione tra Servizio sanitario nazionale ed universitÓ si realizza attraverso aziende ospedaliero-universitarie aventi autonoma personalitÓ giuridica e che, al comma 2, ne individua le tipologie organizzative, alla lettera a) in aziende ospedaliere integrate con il Servizio Sanitario Nazionale e alla lettera b) in aziende ospedaliere integrate con l'universitÓ;

Visto l'articolo 8, comma 2 del richiamato decreto, che stabilisce che la realizzazione di nuove aziende ospedaliere integrate con il Servizio Sanitario Nazionale, oltre quelle di cui all'articolo 2, comma 2, lettera a) dello stesso, deve essere preventivamente autorizzata con decreto del Ministro dell'UniversitÓ e della ricerca scientifica e tecnologica, di concerto con il Ministro della sanitÓ, sentita la Conferenza Stato-Regioni, tenendo conto del fabbisogno formativo complessivo del Paese e della localizzazione delle strutture formative giÓ esistenti;

Visto il suddetto comma 2 dell'articolo 8, che stabilisce che alla costituzione delle nuove aziende ospedaliero universitarie, nonchŔ di quelle di cui all'articolo 2, comma 1 del decreto legislativo n. 517 del 1999, si provvede con decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri, su proposta del Ministro della sanitÓ, di concerto con Ministro dell'UniversitÓ e della ricerca scientifica e tecnologica;

Vista la nota del 16 gennaio 2013 della Giunta Regionale della Campania indirizzata al Ministro della salute e al Ministro dell'istruzione, dell'universitÓ e della ricerca, con la quale Ŕ stata avanzata istanza al fine di avviare il procedimento, ai sensi dell' articolo 8, comma 2 del decreto legislativo n. 517 del 1999, per la costituzione dell'Azienda Ospedaliera Universitaria S. Giovanni di Dio e Ruggi d'Aragona - Scuola Medica Salernitana;

Visto il Decreto n. 7 del 16 gennaio 2013 del Presidente della Regione Campania, adottato in qualitÓ di Commissario ad acta per la prosecuzione del piano di rientro del settore sanitario, avente ad oggetto "Approvazione del Protocollo di Intesa tra Regione Campania e l'UniversitÓ degli studi di Salerno e proposta di costituzione dell'Azienda Ospedaliera Universitaria S. Giovanni di Dio e Ruggi d'Aragona - Scuola Medica Salernitana. Modifiche e integrazioni ai decreti n. 136 del 19.10.2012 e n. 143 del 26.11.2012";

Tenuto conto che presso l'UniversitÓ degli Studi di Salerno Ŕ attivo, a decorrere dall'anno accademico 2006/2007 il corso di laurea magistrale in Medicina e Chirurgia e che, dall'anno accademico 2012/2013 sono attivi i corsi di laurea sanitaria in Infermieristica, Infermieristica pediatrica, Ostetricia e fisioterapia;

Visto il decreto del Ministro dell'Istruzione, universitÓ e ricerca, di concerto con il Ministro della salute del 29 gennaio 2013, con il quale Ŕ stata autorizzata la costituzione dell'Azienda ospedaliero-universitaria "S. Giovanni di Dio e Ruggi d'Aragona - Scuola Medica Salernitana" tra l'Azienda ospedaliera "S. Giovanni di Dio e Ruggi d'Aragona" e l'UniversitÓ degli Studi di Salerno, tenuto conto del fabbisogno formativo complessivo del Paese concernente le professioni dei medici chirurghi e delle altre professioni sanitarie, nonchŔ della esistenza dell'UniversitÓ degli Studi di Salerno;

Vista la proposta del Ministro della salute, di concerto con Ministro dell'UniversitÓ e della ricerca scientifica e tecnologica di costituzione, nella Regione Campania, dell'Azienda ospedaliero-universitaria "S. Giovanni di Dio e Ruggi d'Aragona - Scuola Medica Salernitana", con sede a Salerno del 30 gennaio 2013;

Decreta


articolo successivo