DMEF 14.07.10 - articolo 1: Chiusura sperimentazione e avvio a regime

  Articolo 1 - Chiusura sperimentazione e avvio a regime

(Decreto del Ministero dell'Economia e delle Finanze, 14 luglio 2010)

1. Con riferimento all'attuazione in ambito regionale delle disposizioni di cui al decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 26 marzo 2008 concernenti la trasmissione telematica dei dati delle ricette a carico del Servizio saniratio nazionale dai medici prescrittori, Ŕ definita al 1░ ottobre 2010 la data di avvio a regime per la regione Lombardia del proprio sistema informativo regionale, riconosciuto conforme ai sensi dell'art. 4 del medesimo decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 26 marzo 2008.

2. Dalla data di avvio a regime di cui al comma 1, sono rese esecutive nella regione Lombardia le disposizioni di cui agli accordi collettivi nazionali vigenti con i medici regionali convenzionati con il Servizio sanitario nazionale, richiamate nelle premesse, inerenti le segnalazioni dei casi di inadempienza da parte di ogni singolo medico prescrittore convenzionato rispetto a quanto previsto dal decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 26 marzo 2008, documentate attraverso le verifiche del Sistema tessera sanitaria, tenuto anche conto delle risultanze di cui al sistema informativo regionale di cui all'art. 4 del decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 26 marzo 2008.

3. In fase di prima applicazione, l'inadempienza di cui al comma 2 si intende verificata nel caso in cui le ricette prescritte e trasmesse telematicamente a partire dalla data di cui al comma 1, siano, su base mensile, inferiori all'80% del totale delle ricette compilate dal medesimo medico, per le quali risultano al Sistema tessera sanitaria erogate le relative prestazioni di farmaceutica e specialistica ambulatoriale, tenuto anche conto delle risultanze di cui al sistema informativo regionale.

4. Con successivi decreti Ŕ stabilita l'estensione alle altre regioni e province autonome del programma di avvio a regime di cui al comma 1.

Il presente decreto sarÓ pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana.


premessa