DMS 03.04.08 - articolo 3:

  Articolo 3 - Corresponsione dei benefici economici

(Decreto del Ministero della Salute, 3 aprile 2008)

1. Il Ministero della salute procede alla liquidazione, ad ognuno dei soggetti interessati, di un unico importo corrispondente alle prime tre rate delle cinque di cui all'art. 4 della legge 29 ottobre 2005, n. 229. Detto importo si determina, in riferimento al periodo intercorrente tra la data di manifestazione del danno da vaccinazione e la data di decorrenza dell'indennizzo aggiuntivo e avuto riguardo alla misura massima delle dieci annualità previste dalla legge, applicando una percentuale, identica per tutti i soggetti, dell'annualità corrisposta ai sensi dell'art. 1 della legge n. 229/2005. La percentuale verrà fissata con successivo decreto dirigenziale in base alla disponibilità del capitolo di bilancio 2400, piano gestionale 02, per gli anni 2006, 2007 e 2008.
(parzialmente sospeso dall'ordinanza del Tar per il Lazio del 4.09.08 - ndr)

2. Con successivo decreto ministeriale si provvederà alla determinazione dell'importo a conguaglio delle prime tre rate di cui al presente provvedimento.

Il presente decreto verrà inviato alla Corte dei conti per la registrazione e pubblicato nella Gazzetta Ufficiale.


articolo precedente