Legge 289/02 - articolo 4: Riduzione dell'imposta sul reddito delle persone giuridiche

Articolo 4 - Riduzione dell'imposta sul reddito delle persone giuridiche

(Legge n° 289, 27 dicembre 2002)

1. Al testo unico delle imposte sui redditi, di cui al decreto del Presidente della Repubblica 22 dicembre 1986, n. 917, e successive modificazioni, sono apportate le seguenti modificazioni:

  1. all'articolo 14, comma 1, in materia di credito d'imposta per gli utili distribuiti da società ed enti, le parole: Ğal 53,85 per centoğ sono sostituite dalle seguenti: Ğal 51,51 per centoğ;

  2. all'articolo 91, comma 1, in materia di aliquota dell'imposta sul reddito delle persone giuridiche, le parole: Ğdel 35 per centoğ sono sostituite dalle seguenti: Ğdel 34 per centoğ;

  3. all'articolo 105, comma 4, in materia di credito d'imposta ai soci o partecipanti sugli utili distribuiti, le parole: Ğdel 53,85 per centoğ sono sostituite dalle seguenti: Ğdel 51,51 per centoğ, e, al comma 5, le parole: Ğal 53,85 per centoğ sono sostituite dalle seguenti: Ğal 51,51 per centoğ.

2. Ai fini della determinazione dell'ammontare delle imposte di cui al comma 4 dell'articolo 105 del testo unico delle imposte sui redditi, di cui al decreto del Presidente della Repubblica 22 dicembre 1986, n. 917, e successive modificazioni, relativamente alle plusvalenze assoggettate all'imposta sostitutiva in applicazione degli articoli 1 e 4, comma 2, del decreto legislativo 8 ottobre 1997, n. 358, la percentuale del 45,72 per cento indicata nel comma 2 dell'articolo 4 del decreto legislativo 18 dicembre 1997, n. 467, è ridotta al 44,12 per cento.


articolo precedente // articolo successivo