DPR 08.05.02 - allegato

Allegato

(Decreto del Presidente della Repubblica n° 130, 8 maggio 2002)

Accordo integrativo contenente modifiche all'Accordo collettivo nazionale per la disciplina dei rapporti con i medici di medicina generale, reso esecutivo con decreto del Presidente della Repubblica n. 270 del 28 luglio 2000.

Le parti firmatarie dell'Accordo collettivo nazionale con i medici di medicina generale reso esecutivo con decreto del Presidente della Repubblica n. 270 del 28 luglio 2000, pubblicato nel supplemento ordinario n. 165/L alla Gazzetta Ufficiale n. 230 del 2 ottobre 2000;

Preso atto che la A.M.A.P.I., Associazione Medici Amministrazione Penitenziaria Italiana, con la nota del 10 novembre 2000 ha richiamato l'illegittimità dei commi 8, 9 e 10 dell'articolo 25 e del comma 4, lettera c) dell'articolo 40, del decreto del Presidente della Repubblica 28 luglio 2000, n. 270, «Regolamento di esecuzione dell'Accordo collettivo nazionale per la disciplina dei rapporti con i medici di medicina generale»;

Considerato che detta rilevata illegittimità opera nei confronti della legge 9 ottobre 1970, n. 740, così come integrata dalla legge 12 agosto 1993, n. 296, che regolamenta i rapporti del personale sanitario incaricato negli istituti di prevenzione e pena, e che all'articolo 2, comma 3 prevede «A tutti i medici che svolgono, a qualsiasi titolo, attività nell'ambito degli istituti penitenziari non sono applicabili altresì le incompatibilità e le limitazioni previste dai contratti e dalle convenzioni con il Servizio sanitario nazionale»;

Vista la nota del Ministero della sanità, Servizio rapporti convenzionali con il Servizio sanitario nazionale n. 1200/SRC/MG/AB/RA/60 dell'8 gennaio 2001, trasmessa alle regioni facenti parte della delegazione nazionale deputata alle trattative di cui all'articolo 4, comma 9, della legge 30 dicembre 1991, n. 412, che fa riferimento alla nota n. 100.1/21799-G/6658 del 7 dicembre 2000, con la quale l'Ufficio legislativo del Ministero della sanità propone la risoluzione della questione riguardante la sollevata illegittimità delle norme di cui all'articolo 25, commi 8, 9 e 10 e all'articolo 40, comma 4, lettera c) del decreto del Presidente della Repubblica 28 luglio 2000, n. 270;

Ritenuto opportuno apportare le modifiche necessarie all'Accordo collettivo nazionale di cui al decreto del Presidente della Repubblica 28 luglio 2000, n. 270, al fine di armonizzare le disposizioni in esso contenute con la legge 9 ottobre 1970, n. 740, così come integrata dalla legge 12 agosto 1993, n. 296;

Concordano quanto segue:

Nell'Accordo collettivo nazionale per la disciplina dei rapporti con i medici di medicina generale, reso esecutivo con decreto del Presidente della Repubblica n. 270 del 28 luglio 2000, devono essere apportate le seguenti modifiche:

i commi 8, 9 e 10 dell'articolo 25 sono cancellati ed il comma 11 del medesimo articolo diventa comma 8;

all'articolo 40, comma 4, lettera c) è cancellato l'inciso «Esclusi quelli di cui all'articolo 25, comma 8».

Elenco delle parti firmatarie dell'accordo integrativo dell'Accordo collettivo nazionale per la disciplina dei rapporti con i medici di medicina generale di cui al decreto del Presidente della Repubblica 28 luglio 2000, n. 270.

Regione Toscana: (firmato).
Regione Veneto: (firmato).
Regione Lazio: (firmato).
Regione Campania: (firmato).
Regione Umbria: (firmato).
Regione Abruzzo: (firmato).
Regione Lombardia: (firmato).
F.I.M.M.G. (Federazione Italiana Medici Medicina Generale): (Luigi Santi).
S.N.A.M.I. (Sindacato Nazionale Autonomo Medici Italiani): (Giorgio Massara).
Federazione Medici: (Armando Masucci) - (Elisabetta Severa).
Intesa sindacale SUMAI - SIMET - CISL Medici/COSIME: SUMAI (Lala Roberto).