DMS 11.5.01 - articolo 2

Articolo 2

(Decreto del Ministero della sanitÓ, 11 maggio 2001)

1. Le societÓ titolari di A.I.C. che prevedono di non essere in grado di assicurare la regolare fornitura delle proprie specialitÓ medicinali sono tenute a dare comunicazione anticipata di almeno sei mesi, specificandone le motivazioni, la causa e il periodo presumibile di durata dell'interruzione della produzione e della distribuzione delle stesse.

2. In caso di mancata reperibilitÓ nel mercato di una determinata specialitÓ medicinale, la relativa comunicazione deve essere formulata dal competente ufficio dell'assessorato alla sanitÓ interessato, dopo aver eseguito un appropriato accertamento del numero di segnalazioni formulate tramite le strutture sanitarie del proprio territorio.

3. Le comunicazioni di cui ai precedenti commi sono inoltrate, anche a mezzo fax (0659943684), al Ministero della sanitÓ - Dipartimento della tutela della salute umana, della sanitÓ pubblica veterinaria e dei rapporti internazionali - Direzione generale della valutazione dei medicinali e della farmacovigilanza - Ufficio V.


articolo precedente // articolo successivo