DMS 4.4.01 - premessa

Premessa

(Decreto del Ministero della sanitÓ, 4 aprile 2001)

Il Ministro della sanitÓ

 Vista la legge 26 ottobre 1971, n. 1099, ed in particolare l'art. 2;

Visto il decreto-legge 30 dicembre 1979, n. 663, convertito, nella legge 29 febbraio 1980, n. 33, ed in particolare l'art. 5;

Vista la legge 23 marzo 1981, n. 91, ed in particolare l'art. 7;

Visto il proprio decreto in data 18 febbraio 1982, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 63 del 5 marzo 1982, concernente: źNorme per la tutela sanitaria dell'attivitÓ sportiva agonistica╗;

Visto il proprio decreto in data 13 marzo 1995, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 98 del 28 aprile 1995, concernente: źNorme per la tutela sanitaria degli sportivi professionisti╗;

Vista la nota della Federazione pugilistica italiana del 23 marzo 2000, con cui si comunica l'istituzione della sezione femminile di pugilato;

Ritenuto necessario prevedere, per le atlete che praticano pugilato, sia in ambito agonistico che professionistico, specifici controlli sanitari, oltre a quelli stabiliti per gli atleti di sesso maschile dai citati decreti ministeriali;

Sentito il Consiglio superiore di sanitÓ;

Decreta:


articolo successivo