Decreto legislativo 219/06 - articolo 46: Casi particolari di interesse comunitario per adire il Comitato

Articolo 46 - Casi particolari di interesse comunitario per adire il Comitato

(abrogato dall'articolo 1, comma 2 del decreto legislativo 42/14 - ndr)

(Decreto legislativo n░ 219 , 24 aprile 2006)

1. In casi particolari che coinvolgono gli interessi della ComunitÓ europea, l'AIFA o il richiedente o il titolare dell'AIC possono adire il Comitato, per l'applicazione della procedura di cui agli articoli 32, 33 e 34 della direttiva 2001/83/CE, prima che sia presa una decisione sulla domanda, sulla sospensione o sulla revoca dell'autorizzazione, oppure su qualsiasi altra modifica dell'autorizzazione che appare necessaria, in particolare, per tener conto delle informazioni raccolte a norma del titolo IX.

2. L'AIFA identifica chiaramente la questione sottoposta al Comitato e ne informa il richiedente o il titolare dell'AIC.

3. L'AIFA, il richiedente o il titolare dell'AIC trasmettono al Comitato tutte le informazioni disponibili riguardanti la questione.

4. Dopo l'espletamento della procedura di cui agli articoli 32, 33 e 34 della direttiva 2001/83/CE, l'AIFA adotta le proprie determinazioni o, ove necessario, adegua le determinazioni giÓ adottate, conformandosi alla decisione della Commissione europea, entro trenta giorni dalla notifica della stessa.


articolo precedente // articolo successivo