DMS 18.03.05* - premessa

Premessa

(Decreto del Ministero della salute, 18 febbraio 2005)

IL MINISTRO DELLA SALUTE
d'intesa con
IL PRESIDENTE DELLA REGIONE VENETO

Visto l'art. 42, comma 1, della legge 16 gennaio 2003, n. 3, recante delega al Governo per l'emanazione di un decreto legislativo concernente il riordino della disciplina degli Istituti di ricovero e cura a carattere scientifico;

Visto il decreto legislativo 16 ottobre 2003, n. 288, concernente il riordino degli Istituti di ricovero e cura a carattere scientifico e, in particolare, l'art. 14, comma 3, recante la disciplina del procedimento per il riconoscimento;

Acquisita la nota della regione Veneto del 4 febbraio 2005 con cui è stata inoltrata l'istanza dell'Istituto oncologico veneto (I.O.V.) di Padova, datata 27 gennaio 2005, per il riconoscimento di Istituto di ricovero e cura a carattere scientifico dell'ospedale Busonera e della Palazzina della radioterapia per la disciplina di «oncologia»;

Vista la deliberazione della giunta della regione Veneto n. 236 del 4 febbraio 2005, con cui è stata riconosciuta la coerenza con la programmazione sanitaria regionale dell'istanza di riconoscimento di Istituto di ricovero e cura a carattere scientifico presentata dallo I.O.V. per la disciplina di «oncologia»;

Vista la relazione riguardante la site-visit effettuata presso l'Istituto oncologico veneto in data 18 febbraio 2005, con la quale è stata evidenziata la necessità di rispettare i tempi di ristrutturazione e messa in opera delle nuove sale operatorie, presso l'ospedale Busonera, nonchè di attivare un'organizzazione amministrativa dedicata alla ricerca;

Accertata la sussistenza dei requisiti previsti dall'art. 13, comma 3, lettere da a) ad h), del decreto legislativo 16 ottobre 2003, n. 288;

Visto il parere favorevole della Conferenza permanente per i rapporti tra lo Stato, le regioni e le province autonome di Trento e Bolzano espresso nella seduta del 3 marzo 2005;

Visto, altresì, l'art. 15, comma 1, del decreto legislativo 16 ottobre 2003, n. 288, secondo cui ogni tre anni le Fondazioni IRCCS, gli Istituti non trasformati e quelli privati inviano i dati aggiornati in merito al possesso dei requisiti di cui all'art. 13, comma 3;

Decreta:


articolo successivo