Provvedimento privacy 30.06.04 - Conservazione dei dati

4 - Conservazione dei dati

(Garante per la protezione dei dati personali, provvedimento 30 giugno 2004)

Nel quadro del rispetto dell'obbligo previsto dall'art. 11, comma 1, lett. e) del Codice, i dati possono essere conservati per un periodo non superiore a quello necessario per adempiere agli obblighi o ai compiti sopra indicati, ovvero per perseguire le finalitÓ ivi menzionate. A tal fine, anche mediante controlli periodici, deve essere verificata costantemente la stretta petinenza, non eccedenza e indispensabilitÓ dei dati rispetto al rapporto, alla prestazione o all'incarico in corso, da instaurare o cessati, anche con riferimento ai dati che l'interessato fornisce di propria iniziativa. I dati che, anche a seguito delle verifiche, risultano eccedenti o non pertinenti o non indispensabili non possono essere utilizzati, salvo che per l'eventuale conservazione, a norma di legge, dell'atto o del documento che li contiene. Specifica attenzione e prestata per l'indispensabilitÓ dei dati riferiti a soggetti diversi da quelli cui si riferiscono direttamente le prestazioni e gli adempimenti.


modalitÓ di trattamento // comunicazione e diffusione dei dati