convenzione medicina generale - articolo 32 - compiti del medico a quota variabile di compenso, con compiti aggiuntivi

Articolo 32 - Compiti del medico a quota variabile di compenso, con compensi aggiuntivi

(Convenzione 2000)

1. Il medico č tenuto a svolgere, oltre ai compiti indicati dal precedente articolo 31, compiti anch’essi finalizzati al soddisfacimento di bisogni sanitari correlati ai livelli essenziali e uniformi di assistenza, remunerati con una quota variabile del compenso, aggiuntiva rispetto a quella prevista dall’art. 31.

2. I compiti di cui al presente articolo sono:

  1. assistenza programmata al domicilio dell'assistito, anche in forma integrata con l'assistenza specialistica, infermieristica e riabilitativa, in collegamento se necessario con l'assistenza sociale, secondo gli allegati "G" e "H";
  2. assistenza programmata nelle residenze protette e nelle collettivitā, sulla base degli accordi regionali previsti dall'art. 39, lett. c);
  3. le prestazioni aggiuntive di cui all’allegato "D";
  4. assistenza in zone disagiatissime, comprese le piccole isole sulla base delle intese regionali di cui all'art. 45, lettera. "C2", comma 2;
  5. visite occasionali, secondo l'art. 43, comma 4.

articolo precedente // articolo successivo