Aggiornamento del: 09.12.2022

Leggi, decreti ed altri provvedimenti nazionali:
Determina dell'Agenzia Italiana del Farmaco del 01.12.22 (Aggiornamento della nota AIFA 13 di cui alla determina AIFA n. 191/2022 del 6 maggio 2022. (Determina n. DG/560/2022))

Provvedimenti vari dell'Agenzia Italiana del Farmaco:
- GU del 05.12.22 (Rinoclenil, Ellaone, Betmiga, Lantanon, Mercilon, Practil, Gaviscon Advance, Tauro)
- GU del 06.12.22 (Benerva, Lyseen, Gliclazide EG Stada Italia, Gloros, Elontril, Wellbutrin, Luxamide, Escitalopram Laboratori Alter, Fastum)
- GU del 07.12.22 (Claritromicina Sun Pharmaceutical Industries Limited, Everolimus Dr. Reddy's, Hirudoid, Xenetix, Mikocare, Inegy, Vytorin, Goltor, Ossigeno Voxisud, Ossigeno Linde Medicale, Inimur, Inimur Complex, Kolfib, Polimod, Ditralia, Ossigeno Medigas Italia, Disipal, Idefirix, Asurami)

Giurisprudenza:
Corte Costituzionale: sentenza 9 novembre / 1 dicembre 2022 (Sanitā pubblica - Servizio sanitario regionale - Norme della Regione Puglia - Analisi genomica avanzata con sequenziamento della regione codificante individuale - Costo per fattispecie determinate, sulla base del sospetto diagnostico di malattia genetica rara formulato anche da uno specialista di branca in relazione all'ambito di afferenza del caso sospetto - Totale messa a carico del Servizio sanitario regionale - Possibilitā di eseguire la prestazione anche prima del sospetto diagnostico e al di fuori dei presidi della Rete nazionale per la prevenzione, la sorveglianza, la diagnosi e la terapia delle malattie rare - Disciplina della possibile consulenza del medico genetista - Ricorso del Governo - Lamentata violazione dei principi fondamentali statali in materia di tutela della salute e della competenza esclusiva statale nella determinazione dei LEA - Cessazione della materia del contendere. Sanitā pubblica - Servizio sanitario regionale - Norme della Regione Puglia - Analisi genomica avanzata con sequenziamento della regione codificante individuale - Costo per fattispecie determinate, estese anche ai familiari, sulla base del sospetto diagnostico di malattia genetica rara formulato anche da uno specialista di branca in relazione all'ambito di afferenza del caso sospetto - Totale messa a carico del Servizio sanitario regionale, alle condizioni previste dalla normativa statale - Esito comunicato allo specialista del presidio di riferimento della Rete delle malattie rare - Possibile presa in carico, da parte della Rete, del paziente e, eventualmente, dei familiari - Ricorso del Governo - Lamentata violazione della competenza esclusiva statale nella determinazione dei LEA - Non fondatezza delle questioni. - Legge della Regione Puglia 6 agosto 2021, n. 28, artt. 1, comma 2, 5 e 6. - Costituzione, art. 117, commi secondo, lettera m), e terzo.)
Corte Costituzionale: ricorso per legittimitā costituzionale 21 ottobre 2022 (Sanitā pubblica - Servizio sanitario regionale - Norme della Regione Puglia - Misure di potenziamento dello screening di popolazione sul tumore al colon-retto - Previsione che il programma di screening di popolazione per la diagnosi precoce del tumore al colon-retto č eseguito sulla base d'inviti equiparati per natura giuridica alle prenotazioni ordinarie per le prestazioni diagnostiche a richiesta, inviati dalla Azienda sanitaria locale (ASL) di riferimento territoriale all'intera popolazione interessata - Inviti per l'esecuzione dei test e delle consulenze - Previsione, in caso di mancata risposta dell'assistito, salva documentata giustificazione, della irrogazione da parte della ASL competente della sanzione pecuniaria prevista per le mancate disdette. Sanitā pubblica - Servizio sanitario regionale - Norme della Regione Puglia - Misure di potenziamento dello screening di popolazione sul tumore al colon-retto - Istituzione di codice di esenzione D98 - Previsione che la Consulenza genetica oncologica (CGO), l'eventuale test molecolare, nonchč gli eventuali programmi di sorveglianza clinico-strumentale sono disposti con il codice di esenzione D98, per prestazione "Test genetico mirato" e prescrizione "Probando sano a rischio familiare". Sanitā pubblica - Servizio sanitario regionale - Norme della Regione Puglia - Misure di potenziamento dello screening di popolazione sul tumore al colon-retto - Previsione che l'Assessorato regionale alle Politiche della salute provvede a fornire indicazioni alle aziende sanitarie della Regione per il potenziamento delle risorse umane e strumentali delle strutture di Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva coinvolte nel programma di screening e per l'organizzazione di una rete regionale hub e spoke in grado di adempiere alle maggiori necessitā di colonscopie derivanti dall'incremento delle lesioni diagnosticate. - Legge della Regione Puglia 12 agosto 2022, n. 14 (Tumore al colon-retto. Misure per il potenziamento dello screening di popolazione e consulenza oncogenetica), artt. 2, comma 1; 3, comma 4; 5, comma 4; 16; 17, comma 3, lettere a) e b).)

Normativa regionale in Gazzetta Ufficiale:
Nessun provvedimento

Normativa della regione Friuli Venezia Giulia:
Delibera della Giunta Regionale n. 1896 del 07.12.22 (PNRR M6. DM 77/2022. Programma regionale dell'assistenza territoriale. Approvazione preliminare)

Altro:
Nessun provvedimento