TAR REGIONALI (GU: 1a Serie speciale)
ORDINE CRONOLOGICO (data GU)

Regione GU data GU n° atto oggetto
tipo
Puglia 27.01.15 4 6 ordinanza 08.10.15 Lavoro - Medici incaricati definitivi degli istituti penitenziari - Orario di lavoro - Tetto massimo di quarantotto ore settimanali.
- Legge della Regione Puglia 25 febbraio 2010, n. 4 (Norme urgenti in materia di sanitą e servizi sociali), art. 21, comma 7.
Puglia 27.01.15 4 5 ordinanza 08.10.15 Lavoro - Medici incaricati definitivi degli istituti penitenziari - Orario di lavoro - Tetto massimo di quarantotto ore settimanali.
- Legge della Regione Puglia 25 febbraio 2010, n. 4 (Norme urgenti in materia di sanitą e servizi sociali), art. 21, comma 7.
Puglia 27.01.15 4 4 ordinanza 08.10.15 Lavoro - Medici incaricati definitivi degli istituti penitenziari - Orario di lavoro - Tetto massimo di quarantotto ore settimanali.
- Legge della Regione Puglia 25 febbraio 2010, n. 4 (Norme urgenti in materia di sanitą e servizi sociali), art. 21, comma 7.
Puglia 27.01.15 4 3 ordinanza 08.10.15 Lavoro - Medici incaricati definitivi degli istituti penitenziari - Orario di lavoro - Tetto massimo di quarantotto ore settimanali.
- Legge della Regione Puglia 25 febbraio 2010, n. 4 (Norme urgenti in materia di sanitą e servizi sociali), art. 21, comma 7.
Emilia Romagna 26.09.12 38 187 ordinanza 28.07.10 Sanitą - Medicinali da impiegare per un'utilizzazione terapeutica diversa da quella autorizzata (uso off label) - Previsione che la richiesta di autorizzazione deve essere esaminata e decisa dalla Commissione unica del farmaco - Possibilitą che la stessa possa essere presentata anche dalle amministrazioni regionali sulle quali grava direttamente l'onere economico derivante dall'acquisto dei farmaci stessi a carico del S.S.N. - Mancata previsione - Violazione del principio di solidarietą - Violazione del principio di uguaglianza, sotto il profilo della ragionevolezza - Incidenza sul principio di buon andamento della pubblica amministrazione - Lesione del principio di autonomia finanziaria delle Regioni.
- Decreto-legge 21 ottobre 1996, n. 536, convertito nella legge 23 dicembre 1996, n. 648, art. 1, comma 4; decreto legislativo 24 aprile 2006, n. 219, art. 8.
- Costituzione, artt. 2, 3, 97, primo comma, e 119, comma quarto.
Sicilia 05.01.11 1 396 ordinanza 28.07.10 Sanitą pubblica - Possibilitą per le Regioni di individuare prestazioni (nella specie: dialisi) o gruppi di prestazioni per i quali stabilire la preventiva autorizzazione, da parte dell'azienda sanitaria locale competente, alla fruizione presso le strutture o i professionisti accreditati - Limitazione territoriale all'esercizio del diritto fondamentale ai livelli essenziali di assistenza - Violazione del diritto di azione e del principio di tutela giurisdizionale - Lesione del diritto alla salute - Incidenza sui principi di imparzialitą e buon andamento della pubblica amministrazione.
- Decreto legislativo 30 dicembre 1992, n. 502, art. 8 -quinquies, comma 2, lett. b), ultimo periodo, introdotto dall'art. 79, comma 1-quinquies, del decreto-legge 25 giugno 2008, n. 112, convertito, con modificazioni, nella legge 6 agosto 2008, n. 133.
- Costituzione, artt. 3, 24, 32, 97, 113 e 117.
Sicilia 24.11.10 47 352 ordinanza 28.07.10 Sanitą pubblica - Possibilitą per le Regioni di individuare prestazioni (nella specie: dialisi) o gruppi di prestazioni per i quali stabilire la preventiva autorizzazione, da parte dell'azienda sanitaria locale competente, alla fruizione presso le strutture o i professionisti accreditati - Limitazione territoriale all'esercizio del diritto fondamentale ai livelli essenziali di assistenza - Violazione del diritto di azione e del principio di tutela giurisdizionale - Lesione del diritto alla salute - Incidenza sui principi di imparzialitą e buon andamento della pubblica amministrazione.
- Decreto legislativo 30 dicembre 1992, n. 502, art. 8-quinquies, comma 2, lett. b), ultimo periodo, introdotto dall'art. 79, comma 1-quinquies, del decreto-legge 25 giugno 2008, n. 112, convertito, con modificazioni, nella legge 6 agosto 2008, n. 133.
- Costituzione, artt. 3, 24, 32, 97, 113 e 117, comma secondo, lett. m).
Puglia 06.05.09 18 126 ordinanza 22.01.09 Sanitą pubblica - Regione Puglia - Interventi per il contenimento della spesa farmaceutica - Farmaci inibitori della pompa protonica - Disciplina delle modalitą di prescrizione - Lesione della sfera di competenza esclusiva statale in tema di determinazione dei livelli essenziali delle prestazioni concernenti i diritti civili e sociali - Violazione del diritto di azione e del principio di tutela giurisdizionale per l'adozione della censurata disciplina con legge regionale anzichč con provvedimento amministrativo - Richiamo alle sentenze della Corte costituzionale nn. 282/2002, 88/2003 e 271/2008.
- Legge della Regione Puglia 28 dicembre 2006, n. 39, art. 12, comma 1.
- Costituzione, artt. 24, 113 e 117, commi secondo, lett. m), e terzo.
Puglia 06.05.09 18 125 ordinanza 22.01.09 Sanitą pubblica - Regione Puglia - Interventi per il contenimento della spesa farmaceutica - Farmaci inibitori della pompa protonica - Disciplina delle modalitą di prescrizione - Lesione della sfera di competenza esclusiva statale in tema di determinazione dei livelli essenziali delle prestazioni concernenti i diritti civili e sociali - Violazione del diritto di azione e del principio di tutela giurisdizionale per l'adozione della censurata disciplina con legge regionale anzichč con provvedimento amministrativo - Richiamo alle sentenze della Corte costituzionale nn. 282/2002, 88/2003 e 271/2008.
- Legge della Regione Puglia 28 dicembre 2006, n. 39, art. 12, comma 1.
- Costituzione, artt. 24, 113 e 117, commi secondo, lett. m), e terzo.
Puglia 06.05.09 18 124 ordinanza 26.11.08 Sanitą pubblica - Regione Puglia - Interventi per il contenimento della spesa farmaceutica - Farmaci inibitori della pompa protonica - Disciplina delle modalitą di prescrizione - Lesione della sfera di competenza esclusiva statale in tema di determinazione dei livelli essenziali delle prestazioni concernenti i diritti civili e sociali - Violazione del diritto di azione e del principio di tutela giurisdizionale per l'adozione della censurata disciplina con legge regionale anzichč con provvedimento amministrativo - Richiamo alle sentenze della Corte costituzionale nn. 282/2002, 88/2003 e 271/2008.
- Legge della Regione Puglia 28 dicembre 2006, n. 39, art. 12, comma 1.
- Costituzione, artt. 24, 113 e 117, commi secondo, lett. m), e terzo.
Puglia 06.05.09 18 123 ordinanza 22.01.09 Sanitą pubblica - Regione Puglia - Interventi per il contenimento della spesa farmaceutica - Farmaci inibitori della pompa protonica - Disciplina delle modalitą di prescrizione - Lesione della sfera di competenza esclusiva statale in tema di determinazione dei livelli essenziali delle prestazioni concernenti i diritti civili e sociali - Violazione del diritto di azione e del principio di tutela giurisdizionale per l'adozione della censurata disciplina con legge regionale anzichč con provvedimento amministrativo - Richiamo alle sentenze della Corte costituzionale nn. 282/2002, 88/2003 e 271/2008.
- Legge della Regione Puglia 28 dicembre 2006, n. 39, art. 12, comma 1.
- Costituzione, artt. 24, 113 e 117, commi secondo, lett. m), e terzo.
Puglia 06.05.09 18 122 ordinanza 26.11.08 Sanitą pubblica - Regione Puglia - Interventi per il contenimento della spesa farmaceutica - Farmaci inibitori della pompa protonica - Disciplina delle modalitą di prescrizione - Lesione della sfera di competenza esclusiva statale in tema di determinazione dei livelli essenziali delle prestazioni concernenti i diritti civili e sociali - Violazione del diritto di azione e del principio di tutela giurisdizionale per l'adozione della censurata disciplina con legge regionale anzichč con provvedimento amministrativo - Richiamo alle sentenze della Corte costituzionale nn. 282/2002, 88/2003 e 271/2008.
- Legge della Regione Puglia 28 dicembre 2006, n. 39, art. 12, comma 1.
- Costituzione, artt. 24, 113 e 117, commi secondo, lett. m), e terzo.
Puglia 06.05.09 18 121 ordinanza 26.11.08 Sanitą pubblica - Regione Puglia - Interventi per il contenimento della spesa farmaceutica - Farmaci inibitori della pompa protonica - Disciplina delle modalitą di prescrizione - Lesione della sfera di competenza esclusiva statale in tema di determinazione dei livelli essenziali delle prestazioni concernenti i diritti civili e sociali - Violazione del diritto di azione e del principio di tutela giurisdizionale per l'adozione della censurata disciplina con legge regionale anzichč con provvedimento amministrativo - Richiamo alle sentenze della Corte costituzionale nn. 282/2002, 88/2003 e 271/2008.
- Legge della Regione Puglia 28 dicembre 2006, n. 39, art. 12, comma 1.
- Costituzione, artt. 24, 113 e 117, commi secondo, lett. m), e terzo.
Friuli Venezia Giulia 17.12.08 52 399 ordinanza 11.07.08 Sanitą pubblica - Prestazioni specialistiche e di diagnostica di laboratorio rese da strutture private accreditate - Obbligo dell'applicazione di uno sconto tariffario rispettivamente del 2 e del 20 per cento sulle tariffe di cui al decreto del Ministro della sanitą 22 luglio 1996 - Incidenza sui principi di uguaglianza, di tutela della salute, di libertą di iniziativa economica privata e di buon andamento della pubblica amministrazione.
- Legge 27 dicembre 2006, n. 296, art. 1, comma 796, lett. o).
- Costituzione, artt. 3, 32, 41 e 97.
Lombardia 11.06.08 25 176 ordinanza 05.12.07-12.02.08 Sanitą pubblica - Prestazioni specialistiche e di diagnostica di laboratorio rese da strutture private accreditate - Obbligo dell'applicazione di uno sconto tariffario rispettivamente del 2 e del 20 per cento sulle tariffe di cui al Decreto del Ministro della Sanitą 22 luglio 1996 - Incidenza sul diritto di difesa e sui principi di uguaglianza, di libertą di iniziativa economica privata, di buon andamento della pubblica amministrazione e di tutela giurisdizionale - Violazione della sfera di competenza regionale per la diretta determinazione delle tariffe in luogo della previsione di criteri per la determinazione delle stesse - Lesione dell'autonomia finanziaria regionale.
- Legge 27 dicembre 2006, n. 296, art. 1, comma 796, lett. o).
- Costituzione, artt. 3, 24, 41, 97, 103, 113, 117 e 119.
Liguria 26.03.08 14 83 ordinanza 15.11.07 Sanitą pubblica - Interventi per il contenimento della spesa farmaceutica - Farmaci inibitori della pompa protonica - Imposizione a carico del S.S.N. del solo costo del farmaco generico incluso in tale categoria terapeutica - Previsione del potere della Giunta regionale di derogare dall'applicazione di tale disposizione in presenza di atti nazionali o regionali finalizzati a garantire i medesimi effetti economici - Violazione del principio di uguaglianza, del diritto di difesa, del principio di tutela della salute e del principio di tutela giurisdizionale - Violazione delle norme statali in tema di determinazione dei livelli essenziali di assistenza.
- Legge della Regione Liguria 3 aprile 2007, n. 15, art. 13.
- Costituzione, artt. 3, 24, 32, 113 e 117.
Liguria 26.03.08 14 82 ordinanza 15.11.07 Sanitą pubblica - Interventi per il contenimento della spesa farmaceutica - Farmaci inibitori della pompa protonica - Imposizione a carico del S.S.N. del solo costo del farmaco generico incluso in tale categoria terapeutica - Previsione del potere della Giunta regionale di derogare dall'applicazione di tale disposizione in presenza di atti nazionali o regionali finalizzati a garantire i medesimi effetti economici - Violazione del principio di uguaglianza, del diritto di difesa, del principio di tutela della salute e del principio di tutela giurisdizionale - Violazione delle norme statali in tema di determinazione dei livelli essenziali di assistenza.
- Legge della Regione Liguria 3 aprile 2007, n. 15, art. 13. 
- Costituzione, artt. 3, 24, 32, 113 e 117.
Liguria 26.03.08 14 81 ordinanza 15.11.07 Sanitą pubblica - Interventi per il contenimento della spesa farmaceutica - Farmaci inibitori della pompa protonica - Imposizione a carico del S.S.N. del solo costo del farmaco generico incluso in tale categoria terapeutica - Previsione del potere della Giunta regionale di derogare dall'applicazione di tale disposizione in presenza di atti nazionali o regionali finalizzati a garantire i medesimi effetti economici - Violazione del principio di uguaglianza, del diritto di difesa, del principio di tutela della salute e del principio di tutela giurisdizionale - Violazione delle norme statali in tema di determinazione dei livelli essenziali di assistenza.
- Legge della Regione Liguria 3 aprile 2007, n. 15, art. 13. 
- Costituzione, artt. 3, 24, 32, 113 e 117.
Liguria 26.03.08 14 80 ordinanza 15.11.07 Sanitą pubblica - Interventi per il contenimento della spesa farmaceutica - Farmaci inibitori della pompa protonica - Imposizione a carico del S.S.N. del solo costo del farmaco generico incluso in tale categoria terapeutica - Previsione del potere della Giunta regionale di derogare dall'applicazione di tale disposizione in presenza di atti nazionali o regionali finalizzati a garantire i medesimi effetti economici - Violazione del principio di uguaglianza, del diritto di difesa, del principio di tutela della salute e del principio di tutela giurisdizionale - Violazione delle norme statali in tema di determinazione dei livelli essenziali di assistenza.
- Legge della Regione Liguria 3 aprile 2007, n. 15, art. 13.
- Costituzione, artt. 3, 24, 32, 113 e 117.
Liguria 26.03.08 14 79 ordinanza 15.11.07

Sanitą pubblica - Interventi per il  contenimento della spesa farmaceutica - Farmaci inibitori della pompa protonica - Imposizione a carico del S.S.N.  del solo costo del farmaco generico incluso in tale categoria terapeutica - Previsione del potere della Giunta  regionale di derogare dall'applicazione di tale disposizione in presenza di atti nazionali o regionali finalizzati  a garantire i medesimi effetti economici - Violazione del principio di uguaglianza, del diritto di difesa, del  principio di tutela della salute e del principio di tutela giurisdizionale - Violazione delle norme statali in  tema di determinazione dei livelli essenziali di assistenza.
- Legge della Regione Liguria 3 aprile 2007, n. 15,  art. 13.
- Costituzione, artt. 3, 24, 32, 113 e 117.

Calabria 16.01.07 3 827 ordinanza 08.06.07

Sanitą pubblica - Regione Calabria - Accreditamento degli istituti privati operanti nei settori della specialistica ambulatoriale e della diagnostica strumentale e di laboratorio - Sospensione fino alla determinazione del fabbisogno di prestazioni - Ingiustificata disparitą di trattamento degli istituti non ancora accreditati rispetto a quelli gią accreditati - Violazione dei principi stabiliti dalla normativa statale in materia che subordinano l'accreditamento esclusivamente al possesso dei requisiti di qualificazione - Incidenza sui principi di efficienza ed efficacia dell'azione amministrativa.
- Legge della Regione Calabria 11 agosto 2004, n. 18, art. 15, comma 3.
- Costituzione, artt. 3, 97 e 117.

Puglia 30.11.05 48 566 ordinanza 26.09.05

Sanitą pubblica - Regione Puglia - Prestazioni sanitarie erogate da strutture pubbliche e private - Volumi di prestazioni eccedenti il programma preventivo concordato fissato in misura corrispondente a quelli erogati nel 1998 e il relativo limite di spesa a carico del Servizio sanitario regionale - Previsione della remunerazione di detti volumi di prestazione con le regressioni tariffarie fissate dalla Giunta regionale - Irragionevole cristallizzazione del tetto di spesa per ogni struttura all'anno 1998 senza una valutazione comparativa dei costi e della qualitą delle prestazioni sanitarie - Contrasto con i principi fondamentali stabiliti dalla legislazione statale (art. 2, d.lgs. n. 502/1992) - Incidenza sul principio di buon andamento della pubblica amministrazione - Richiamo alla sentenza della Corte n. 111/2005 di non fondatezza di identica questione, ritenuta superabile dal giudice rimettente alla luce dei motivi nuovi.
- Legge della Regione Puglia 7 marzo 2003, n. 4, art. 30, comma 4.
- Costituzione, artt. 3, 97 e 117.

Campania 28.09.05 39 454 ordinanza 10.05.05

Sanitą pubblica - Regione Campania - Definizione di requisiti ulteriori e delle procedure per l'accreditamento istituzionale dei soggetti pubblici e privati che erogano prestazioni di assistenza specialistica di emodialisi e di riabilitazione ambulatoriale - Potere attribuito alla Giunta, anzichč al Consiglio regionale - Violazione delle norme statutarie che attribuiscono al consiglio la potestą regolamentare.
- Legge della Regione Campania 24 dicembre 2003, n. 28, art. 9, comma 1.
- Costituzione, artt. 121 e 123; 
- Statuto della Regione Campania, artt. 19 e 20.

Campania 14.09.05 37 426 ordinanza 10.05.05

Sanitą pubblica - Regione Campania - Definizione di requisiti ulteriori e delle procedure per l'accreditamento istituzionale dei soggetti pubblici e privati che erogano prestazioni di assistenza specialistica di emodialisi e di riabilitazione ambulatoriale - Potere attribuito alla Giunta, anzichč al Consiglio regionale - Violazione delle norme statutarie che attribuiscono al consiglio la potestą regolamentare.
- Legge della Regione Campania 24 dicembre 2003, n. 28, art. 9 comma 1.
- Costituzione, artt. 121 e 123; Statuto della Regione Campania, artt. 19 e 20

Campania 25.08.04 33 666 ordinanza 03.02.04 Universitą - Medici interni universitari con prevalenti compiti assistenziali (M.I.U.C.A.) - Inquadramento nei ruoli - Mancata previsione - Irragionevolezza - Disparitą di trattamento rispetto ai tecnici laureati - Incidenza sui principi di imparzialitą e buon andamento della pubblica amministrazione.
- Legge 19 ottobre 1999, n. 370, art. 8, comma 7.
- Costituzione, artt. 3 e 97.
Marche 07.07.04 26 581 ordinanza 17.03.04 Sanitą pubblica - Regione Marche - Assistenza sanitaria - Previsione, fino alla definizione degli accordi tra le ASL e le istituzioni sanitarie private accreditate e i professionisti, della proroga del regime di cui alla legge n. 67/1988, relativo alla necessitą di previa autorizzazione della ASL subordinata alla impossibilitą della struttura pubblica di erogare la prestazione entro tre giorni - Violazione del principio della libera scelta da parte dell'assistito nei confronti di tutte le strutture e i professionisti accreditati dal S.S.N. stabilito dalla legislazione statale in materia - Incidenza sui principi di imparzialitą e buon andamento della P.A. - Riproposizione di questione gią oggetto dell'ordinanza n. 204/2000 di restituzione atti per ius superveniens.
- Legge della Regione Marche 17 luglio 1996, n. 26, art. 37, comma 3.
- Costituzione, artt. 97 e 117.
Puglia 14.04.04 15 262 ordinanza 29.01.04 Sanitą pubblica - Regione Puglia - Prestazioni sanitarie erogate da strutture pubbliche e private convenzionate - Volumi di prestazioni eccedenti il programma preventivo concordato fissato in misura corrispondente a quelli erogati nel 1998 e il relativo limite di spesa a carico del servizio sanitario regionale - Previsione della remunerazione di detti volumi di prestazioni con le regressioni tariffarie fissate dalla Giunta regionale - Irragionevolezza - Incidenza sul buon andamento della pubblica amministrazione - Violazione dei principi fondamentali stabiliti dalla legislazione statale in materia (libertą di scelta dell'utente, efficace competizione tra le strutture accreditate ed equiordinazione delle tasse, economicitą della scelta in conseguenza di valutazioni comparative tra qualitą e costi.
- Legge Regione Puglia 7 marzo 2003, n. 4, art. 30, comma 4.
- Costituzione, artt. 3, 97 e 117.
Puglia 14.04.04 15 261 ordinanza 19.01.04 Sanitą pubblica - Regione Puglia - Prestazioni sanitarie erogate da strutture pubbliche e private convenzionate - Volumi di prestazioni eccedenti il programma preventivo concordato fissato in misura corrispondente a quelli erogati nel 1998 e il relativo limite di spesa a carico del servizio sanitario regionale - Previsione della remunerazione di detti volumi di prestazioni con le regressioni tariffarie fissate dalla Giunta regionale - Irragionevolezza - Incidenza sul buon andamento della pubblica amministrazione - Violazione dei principi fondamentali stabiliti dalla legislazione statale in materia (libertą di scelta dell'utente, efficace competizione tra le strutture accreditate ed equiordinazione delle tasse, economicitą della scelta in conseguenza di valutazioni comparative tra qualitą e costi.
- Legge Regione Puglia 7 marzo 2003, n. 4, art. 30, comma 4.
- Costituzione, artt. 3, 97 e 117.
Puglia 24.03.04 12 178 ordinanza 19.12.03 Sanitą pubblica - Regione Puglia - Prestazioni sanitarie erogate da strutture pubbliche e private convenzionate - Volumi di prestazioni eccedenti il programma preventivo concordato fissato in misura corrispondente a quelli erogati nel 1998 e il relativo limite di spesa a carico del servizio sanitario regionale - Previsione della remunerazione di detti volumi di prestazioni con le regressioni tariffarie fissate dalla giunta regionale - Irragionevolezza - Incidenza sul buon andamento della pubblica amministrazione - Violazione dei principi fondamentali stabiliti dalla legislazione statale in materia libertą di scelta dell'utente, efficace competizione tra le strutture accreditate ed equiordinazione delle tasse, economicitą della scelta in conseguenza di valutazioni comparative tra qualitą e costi.
- Legge Regione Puglia 7 marzo 2003, n. 4, art. 30, comma 4.
- Costituzione, artt. 3, 97 e 117.
Toscana 05.03.03 9 57 ordinanza 27.09.02 Sanitą pubblica - Medici dirigenti sanitari - Incarichi di direzione di strutture complesse - Attribuzione mediante scelta effettuata dal Direttore generale della ASL sulla base di una rosa di candidati idonei selezionati da apposita commissione - Mancata previsione di criteri selettivi nella valutazione comparativa dei candidati Violazione dei principi di imparzialitą, buon andamento e trasparenza dell'azione amministrativa.
- Decreto legislativo 30 dicembre 1992, n. 502, art. 15-ter, comma 2, come modificato dall'art. 13 del d.lgs. 19 giugno 1999, n. 229.
- Costituzione, art. 97, commi primo e terzo.
Sicilia 27.11.02 47 504 ordinanza 01.07.02

Sanitą pubblica - Professori e ricercatori universitari afferenti alla facoltą di medicina e chirurgia - Esercizio o rinnovo dell'opzione per l'attivitą assistenziale intramuraria, ovvero per l'attivitą libero-professionale extramuraria - Termine perentorio di quarantacinque giorni dalla data di entrata in vigore del decreto legislativo censurato - Previsione dell'equivalenza legale della mancata comunicazione dell'opzione entro il termine predetto, alla scelta dell'attivitą assistenziale esclusiva - Mancata subordinazione dell'esercizio dell'opzione alla previa concreta disponibilitą di strutture adeguate in cui esercitare l'attivitą assistenziale intramuraria - Violazione dei principi di autonomia didattico-scientifica, di tutela del lavoro, di retribuzione adeguata - Irragionevolezza - Contrasto con il principio di buon andamento della P.A. - Eccesso di delega.
- D.lgs. 21 dicembre 1999, n. 517, art. 5, comma 8.
- Costituzione, artt. 3, 33, 35, 36, 76 e 97.

Sanitą pubblica - Professori e ricercatori universitari afferenti alla facoltą di medicina e chirurgia - Previsione, quale requisito necessario per l'attribuzione di incarichi di direzione di struttura nonchč dei programmi, della scelta per l'attivitą assistenziale esclusiva - Irragionevolezza - Violazione dei principi di tutela del lavoro e di retribuzione adeguata - Lesione del principio di autonomia didattico-scientifica e di compenetrazione tra attivitą sanitaria assistenziale e attivitą didattica e di ricerca scientifica - Eccesso di delega.
- D.lgs. 21 dicembre 1999, n. 517, art. 5, comma 7.
- Costituzione, artt. 3, 33, 35, 36, 76 e 97.

Sanitą pubblica - Professori e ricercatori universitari afferenti alla facoltą di medicina e chirurgia - Irretrattabilitą, salvo limitate eccezioni, della scelta per l'attivitą assistenziale intramuria - Lesione del principio di autonomia didattico-scientifica.
- D.lgs. 21 dicembre 1999, n. 517, art. 5, comma 10.
- Costituzione, art. 33.

Sanitą pubblica - Norme relative all'organizzazione interna delle aziende sanitarie e in materia di personale delle stesse - Assoggettamento dell'attivitą assistenziale del sanitario universitario alle determinazioni organizzative del direttore generale dell'azienda ospedaliera - Attribuzione al direttore generale del potere di conferimento e revoca degli incarichi di strutture semplici e di natura professionale, su proposta del responsabile della struttura complessa di appartenenza del sanitario, nonchč degli incarichi di direzione di strutture complesse sulla base di mera intesa con il rettore - Incidenza delle determinazioni del direttore generale sulle attribuzioni in materia didattica e scientifica riservate all'universitą - Lesione del principio della libertą di insegnamento in relazione all'attribuzione di un incarico assistenziale che non consente un'adeguata e proficua utilizzazione di strutture e personale per esigenze di didattica e ricerca - Eccesso di delega.
- D.lgs. 21 dicembre 1999, n. 517, artt. 3 e 5, commi da 1 a 6 e da 8 a 11.
- Costituzione, artt. 33 e 76.

Umbria 19.12.01 49 952 ordinanza 26.09.01 Universitą - Accesso ai corsi di formazione specialistica nelle discipline medico-chirurgiche - Divieto ai possessori di altro titolo di specializzazione ovvero del diploma di formazione in medicina generale - Irragionevolezza - Incidenza sul diritto allo studio e al lavoro nonchč sul principio di tutela del lavoro - Eccesso di delega.
- D.Lgs. 17 agosto 1999, n. 368, artt. 3 e 4, comma 4.
- Costituzione, artt. 3, 34, 35 e 76. (GU n. 49 del 19-12-2001)
Umbria 07.11.01 43 880 ordinanza 11.07.01

Universitą - Accesso ai corsi di formazione specialistica nelle discipline medico-chirurgiche - Divieto ai possessori di altro titolo di specializzazione ovvero del diploma di formazione in medicina generale - Irragionevolezza - Incidenza sul diritto allo studio e al lavoro nonchč sul principio di tutela del lavoro - Eccesso di delega.
- D.Lgs. 17 agosto 1999, n. 368, art. 34, comma 4.
- Costituzione, artt. 3, 34, 35 e 76; legge 24 aprile 1998, n. 128.